Cecilia Soncini

Cecilia Soncini

 

Nata a Parma il 31 luglio 1912, morta a Parma nel novembre 2012.

Nome di battaglia Cecil

Intervista realizzata il 19 dicembre2003 a Parma, nell’ambito del progetto Archivi audiovisivi della memoria, da Brunella Manotti e Primo Giroldini.

Nata in una famiglia di profonda fede socialista, in via Corso Corsi nel quartiere Saffi. Cresce in una famiglia composta di sole donne: la madre e la sorella con le quali condivide anche il lavoro di pellicciaia. Dopo l’8 settembre collabora attivamente con il movimento partigiano, svolgendo attività di collegamento tra il CLN e le brigate partigiane in particolare con la brigata Pablo. Nel dopoguerra prende parte attiva alla vita politica di Parma nelle fila del PSI. Lavora nell’UDI nel settore sanità e servizi sociale e successivamente presso il Don Gnocchi e altri enti assistenziali cittadini.

Questo sito fa uso di cookie necessari per il funzionamento e per le finalità descritte nella cookie policy. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi